27 ottobre 2017

Diagnostica

Diagnostica Medica

Il Poliambulatorio Medico Diagnostico De Iuliis è Eccellenza Diagnostica Pescara. Grazie alla professionalità del Direttore Sanitario Ivo De Iuliis, degli Specialisti Radiologi dei tecnici e alla qualità delle apparecchiature di ultima generazione utilizzate, offre servizi diagnostici accurati e affidabili.

Risonanza magnetica Aperta

La Risonanza Magnetica aperta è un tomografo di ultima generazione, con magnete permanente verticale, specificatamente realizzato per lo studio di settori del corpo; in particolare l’esame di Risonanza Magnetica Articolare S-SCAN X Performa, garantisce l’elevata qualità d’immagine necessaria ad una moderna tecnica diagnostica fornendo immagini dettagliate del corpo umano. Il design “aperto” S-Scan garantisce il massimo comfort per il paziente, riducendo notevolmente le reazioni di ansia e di claustrofobia facilmente riscontrabili con sistemi tradizionali.

Mammografia in 3D e Tomosintesi

Scova, con una elevata accuratezza diagnostica, lesioni tumorali al seno molto piccole con percentuali pari quasi al doppio di quelle offerte dalla mammografia digitale: sono le potenzialità della mammografia in tre dimensioni, combinata a una nuova tecnica chiamata tomosintesi, attestate da un ampio studio della University of Pennsylvania’s Perelman School of Medicine che ha coinvolto 13 centri statunitensi ed i cui risultati sono stati pubblicati di recente su The Journal of the American Medical Association.

Elastosonografia

L’Elastografia è una tecnica ecografica, relativamente nuova, utile per fornire informazioni sulla “durezza” di un nodulo o di una porziones di tessuto mediante compressione con la sonda dell’ecografo che produce una distorsione, minore nei tessuti duri e maggiore nei tessuti soffici, che può essere rilevata e quantificata attraverso una rielaborazione di dati effettuata dall’ecografo. Poiché i noduli tumorali presentano solitamente una “durezza” maggiore rispetto al tessuto normale l’elastografia, evidenziando i noduli più duri rispetto al tessuto circostante, è in grado di individuare quelli maggiormente sospetti per malignità. Da precisare che i noduli con importante componente calcifica o quelli liquidi non sono efficacemente valutabili dalla metodica elastografica.

Ecografia Multidisciplinare

L’Ecografia è una metodica diagnostica per immagini che sfrutta le proprietà degli ultrasuoni, senza utilizzare radiazioni ionizzanti, per mettere in evidenza le caratteristiche strutturali degli organi interni o dei tessuti molli. Si basa sul principio dell’emissione di eco e della trasmissione delle onde sonore. Gli ecografi hanno una ricca dotazione di sonde che consentono un impiego mirato al tipo di distretto da esaminare.

Eco Color Doppler

L’Eco-colordoppler consente lo studio morfologico (struttura, parete, decorso) e funzionale (flusso, velocità, direzione) di tutti i vasi arteriosi e venosi, con conseguente studio del flusso ematico al loro interno. È una metodica diagnostica non invasiva, indolore e ripetibile, il cui principio si fonda sull’associazione in tempo reale di un’immagine ecografica bidimensionale con un segnale Color e Power-doppler oltre che Doppler pulsato.

Ecocardiocolordoppler

L’ecocardiodoppler è uno degli esami maggiormente utilizzati e diffusi in ambito cardiologico. Questo metodo diagnostico è stato sviluppato e messo a punto negli ultimi anni ed è in grado di fornire informazioni molto utili e chiare sullo stato clinico del muscolo cardiaco e sul suo funzionamento.
L’assoluta non invasività di questo esame lo rende adatto ad ogni situazione e ad ogni paziente, compresi i bambini. Grazie alla combinazione di tecniche ecografiche (che restituiscono una serie di immagini delle zone esaminate) e del color doppler (col quale vengono messi in mostra i flussi sanguigni, la loro velocità e la quantità di sangue in transito all’interno dei vari vasi) il medico può stabilire una diagnosi precisa sullo stato cardiaco del paziente.
Per questo esame non vengono utilizzate sostanze o radiazioni potenzialmente dannose per l’organismo e può quindi essere ripetuto più volte, anche nel corso di brevi periodi.

Elettrocardiogramma

È l’esame con cui si valutano le variazioni elettriche che si verificano durante l’attività cardiaca. Serve per vedere se il cuore è sofferente e se il ritmo cardiaco è regolare oppure no. Le informazioni che fornisce, infatti, permettono di identificare i disturbi del ritmo (aritmie), della propagazione dell’impulso elettrico che provoca la depolarizzazione delle fibre muscolari del cuore (turbe della conduzione) lo stato del muscolo cardiaco e le alterazioni del cuore provocate da malattie delle coronarie (ischemia), dalle altre malattie che colpiscono il cuore o che coinvolgono il cuore (ipertensione arteriosa, scompenso cardiaco, pericardite, ecc.).
La lettura dell’ECG abilita i clinici a determinare il modo con cui si diffonde lo stimolo che “segna i passi” del cuore, lo stato del sistema di fibre che diffonde lo stimolo a tutto il muscolo cardiaco,  e le condizioni del miocardio in esame.

Elettromiografia

L’elettromiografia (detta anche “EMG”) è un esame diagnostico utile per la diagnosi delle malattie dei nervi (es. neuropatie) e dei muscoli (es. miopatie). Con il termine “elettromiografia” si intendono in generale sia le “velocità di conduzione” o “elettroneurografia” (detta anche “ENG”), che l’elettromiografia vera e propria (elettromiografia “ad ago”).

 

Richiedi un appuntamento

La prenotazione telefonica è attiva

dal lunedì al venerdì

ai seguenti orari:

mattina: 09.00 / 13.00
pomeriggio: 15.00 / 19.00  
centralino: 085 414331

mobile: 339 6876043

La prenotazione con whatsapp è attiva dal lunedì al venerdì

ai seguenti orari:
mattina: 09.00 / 13.00

pomeriggio: 15.00 / 19.00

 
Clicca sull'icona seguente

Il tuo nome*
La tua email*
Telefono
Messaggio

Per richiedere un appuntamento seleziona il servizio.
Ti comunicheremo al più presto la disponibilità.

menu