COME MIGLIORARE LA PROPRIA VITA ATTRAVERSO IL CIBO

 

3 consigli del Dott. Pierantoni per migliorare la qualità della propria vita attraverso l’alimentazione

Qual è l’alimentazione più corretta? Qual è la dieta migliore?

In un periodo storico dettato dalla costante crescita di fenomeni come l’obesità e malattie legate alla cattiva alimentazione, le risposte a queste domande sono sempre più difficili.

Il rapporto con il cibo riveste un’importanza centrale per la nostra salute, ma spesso rimaniamo legati a vecchie convinzioni, tra queste quelle più radicate sono: per dimagrire non bisogna mangiare oppure che bisogna mangiare solo alcuni cibi.

Ma non è assolutamente vero!… e oggi ne parliamo con un vero esperto dell’argomento, il Dott. Corrado Pierantoni, che da anni collabora con il Poliambulatorio medico De Iuliis.

 

 

Dottor Perantoni: oggi siamo circondati da tanti falsi profeti, persone che s’inventano cultori del mangiare bene ed esperti di alimentazione, lei cosa ne pensa?

Partiamo da un presupposto cardine, esiste un solo modo per poter dimagrire e mantenere nel tempo i risultati: IMPARARE A MANGIARE!

E’ vista che è la cosa più importante, bisogna necessariamente accertarsi che coloro che svolgono quest’importante ruolo di insegnamento siano medici specialisti. Vede, questa esplosione sul mercato dell’interesse per l’alimentazione era facilmente prevedibile, perché, quello del cibo, è uno dei mercati che tira di più, basta andare in un ristorante per rendersene conto o vedere quante trasmissioni televisive parlano di cibo.  In base alla mia esperienza, dico che esiste un solo modo per dimagrire ed è quello di imparare a mangiare. Il medico serve proprio a questo, ad insegnare e a far capire come bisogna mangiare, ma, attenzione, un vero professionista insegna solo dopo aver capito come il paziente mangia! Altro dettaglio non trascurabile e che spesso viene sottovalutato.

Ma possiamo dire che, per dimagrire basta mangiare poco?

No, anzi direi l’esatto contrario. Nella vita l’importante è l’equilibrio, e io stesso dico sempre ai miei pazienti che posso dare ai miei figli 3 cose: amore, educazione ed equilibrio, dopodiché la vita la devono vivere loro… io ai miei pazienti ne posso dare solamente due: educazione ed equilibrio, anche perché il terzo (l’amore) è già impegnato!

In sintesi, l’obiettivo di un medico, che si occupa di alimentazione, è far trovare ai propri pazienti quell’equilibrio alimentare che manca e questo non significa stare li con il misurino o con la bilancia, ma significa creare i giusti equilibri. È come fare un puzzle; incastrando i pezzi in modo naturale e senza forzature, cioè mettendoli con pazienza ognuno al proprio posto, solo così si costruirà una dieta equilibrata ma soprattutto che tenga conto di cinque cose fondamentali:

  • Dell’attività professionale del paziente e quindi dei tempi e modi, effettivi, che può dedicare al mangiare
  • Degli orari e della quotidianità della persona
  • Delle possibilità che la persona ha e delle sue preferenze alimentari
  • Della presenza soprattutto di problemi digestivi o di vere e proprie malattie dell’apparato digerente
  • Dalla presenza di dismetabolismi quali il diabete o la pressione elevata

Dottore ci sono tanti obesi e tanta gente sovrappeso, ma ci sono veramente così tanti mangiatori?

Tanti anni fa, quando ho iniziato la professione, era più facile lavorare proprio perché erano tutti grandi mangiatori, bastava diminuire un po’ la quantità di pasta e il risultato era ottenuto… oggi, invece, siamo tutti cattivi mangiatori, soffriamo di disturbi della digestione, quali esofagiti da reflusso, gastrite, colon irritabile, diverticolite oltre ad ipertensione e diabete che insieme al sovrappeso portano a quella che oggi è una delle patologie più frequenti e pericolose per la salute, la cosiddetta “ sindrome metabolica”!

Quindi bisogna procedere ad una vera e propria rieducazione del paziente, che deve tornare a mangiare meglio e a digerire meglio perché è vero che si è quello che si mangia… ma, per me, siamo soprattutto quello che digeriamo!

 

Corrado Pierantoni: medico chirurgo, specialista in endocrinologia e malattie del ricambio, nutrizionista clinico, partner del poliambulatorio medico De Iuliis

Prenota subito la tua visita e inizia un percorso personalizzato!

Richiedi un appuntamento

La prenotazione telefonica è attiva

dal lunedì al venerdì

ai seguenti orari:

mattina: 09.00 / 13.00
pomeriggio: 15.00 / 19.00  
centralino: 085 414331

mobile: 339 6876043

La prenotazione con whatsapp è attiva dal lunedì al venerdì

ai seguenti orari:
mattina: 09.00 / 13.00

pomeriggio: 15.00 / 19.00

 
Clicca sull’icona seguente

Il tuo nome*
La tua email*
Telefono
Messaggio

Per richiedere un appuntamento seleziona il servizio.
Ti comunicheremo al più presto la disponibilità.

Clicca per mettere mi piace su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

menu